La breve storia della mia strada verso un’alimentazione vegetale e Porridge di avena e quinoa alla mela e uvetta, con supplemento di fibre e lactobacilli per migliorare le funzioni intestinali

Nel 1994, all’età di quasi 18 anni, dopo 1 intero anno di malessere durante il quale nessuno riusciva a capire cosa avessi, ho rischiato seriamente di morire in seguito ad una peritonite molto grave, l’appendice si era gonfiata come un’arancia, era esplosa ed il pus che invadeva il mio intestino mi stava mandando in setticemia.

Dopo una lunga operazione, durante la quale i medici avvertirono la mia famiglia che molto probabilmente non ce l’avrei fatta e sarei morta sotto i ferri, mi sono incredibilmente ripresa anche abbastanza velocemente, con grande sorpresa di tutto lo staff medico, che sottovalutava la mia forza interiore.

Quando fui dimessa ricordo molto bene che il chirurgo mi disse che non avrei più potuto mangiare cose fritte e cioccolata e che dovevo fare molta attenzione a ciò che mangiavo, anche se purtroppo non consigliò di seguire un’alimentazione ad alto contenuto di frutta e verdure fresche, né di limitare i prodotti di origine animale….poco male visto che non seguii nemmeno quei pochi consigli che mi aveva dato.

Ero giovane, incosciente e ribelle e nessuno mi doveva dire cosa fare (questo vale anche oggi 🙂 ), per più di 25 anni ho mangiato nel modo peggiore possibile, sono andata a vivere da sola molto presto e per anni ho ingurgitato cibi pronti, super raffinati, panini del Mc Donald’s, kebab ed una serie infinita di altre schifezze, che con il tempo mi hanno portato ad avere sempre più problemi intestinali.

Non mangiavo mai frutta e verdura, la cosa meno peggio che mangiavo era pasta con concentrato di pomodoro, fino a quando nel 2010, già 10 kg in sovrappeso, ho iniziato a stare veramente male, i dolori intestinali ed il colon irritabile erano diventati insopportabili e così mi decisi a chiedere aiuto, non ad un medico (verso cui, dopo l’esperienza della peritonite, avevo perso completamente fiducia, ed oggi dopo anni che mi informo sono sempre più sicura che purtroppo la medicina allopatica ha perso decisamente di vista quella che dovrebbe essere la sua missione), ma da una naturopata iridologa.

Così ad ottobre 2010 è iniziata la mia nuova vita consapevole, dopo un anno di iniziali privazioni per sfiammare l’intestino, e graduale reinserimento di quasi tutti gli alimenti stavo di nuovo perdendo il controllo e tornando a mangiare in modo disordinato, ma il mio corpo ormai non ci stava più.

Dopo essere stata male un’altra volta con dolori atroci a gennaio 2012 ho preso la decisione definitiva di eliminare tutti i prodotti di origine animale dalla mia alimentazione e finalmente ho ripreso in mano la mia vita e la mia salute, che ad oggi è perfetta, non solo a livello intestinale, ma in generale.

Ho risolto problemi di: anemia, ipoglicemia, dolori mestruali invalidanti, bronchiti ricorrenti, raffreddore cronico, kg in eccesso.

PicsArt_05-25-11.59.11

Molte persone pensano che questo sia uno stile di vita fatto di privazioni, ma in realtà si mangia tanto, con gusto e ci si può godere la vita molto di più perché si hanno più energie.

Il mio intestino molto provato però è rimasto più sensibile e se per caso un giorno mangio in modo più ricco e pesante, se pur vegetale, ne risento subito, soffro di costipazione, gonfiore e dolori.

Per fortuna sul mio cammino ho incontrato RINGANA azienda austriaca che dal 1996 ha come mission il benessere di uomo e ambiente e che produce una linea di integratori di sostanze vitali 100% vegetali e naturali e 100% freschi, senza conservanti e soprattutto crudi, quindi lavorati a basse temperature (40°) per conservarne le sostanze nutritive.

Uno di questi supplementi è il Cleasing integratore di fibre e lactobacilli che permettono di migliorare la motilità e riequilibrare la flora intestinale; questo prodotto in diverse occasioni è stato ed è il mio salvatore, ad esempio quando vado in vacanza e quindi mangio spesso fuori casa, lui è il mio fedele amico, che si prende cura del mio intestino.

In generale lo stress e un’alimentazione povera di fibre mettono seriamente in crisi l’apparato digerente. Ci si sente di cattivo umore e stanchi. Il PACK Cleansing RINGANA fornisce al corpo proprio quello di cui ha bisogno: fibre alimentari e sostanze attive accuratamente dosate che rimettono in moto l’intestino e regolano il processo digestivo in maniera del tutto naturale.

Le fibre presenti negli agrumi, nella radice di konjac, nell’avena e nell’acacia unitamente al baobab possono regolare il processo digestivo. Il baobab, il frutto dell’Adansonia africana, è composto per almeno il 44% da fibre alimentari, di cui la metrà insolubili, ed è l’integratore ideale per un intestino in salute.

Il Lactobacillus acidophilus ha notevoli effetti benefici per l’uomo, come la produzione di composti inibitori della crescita di altri microrganismi patogeni e l’eliminazione delle tossine prodotte da batteri proteolitici.

Le Spore di Bacillus Coagulans favoriscono l’equilibrio della flora batterica intestinale, e possono passare indenni lo stomaco sprigionando tutto il loro potere all’interno dell’intestino. 2017-07-27 at 12-55-58

 

Scarica Cleasing ingredienti

Scarica Cleasing valori nutrizionali

 

 

 

E oggi voglio lasciarvi una ricetta buonissima (presa dal libro “La Starch Solution“), ideale come merenda o colazione, senza zucchero, in cui utilizzare il Cleasing, la bustina contiene 20 gr di fibre, io seguendo un’alimentazione che già contiene molte fibre non la uso mai tutta, ma solo 1/2, è comunque consigliabile partire con 1/4 ed aumentare via via la dose.

Porridge di avena e quinoa alla mela e uvetta:

Ingredienti per 2 persone:

  • 70 gr fiocchi di avena
  • 1 mela grande
  • 2 cucchiai di quinoa soffiata
  • 200 ml latte vegetale
  • 150 ml acqua
  • 1 C uva passa
  • 1 c cannella in polvere
  • 1 c sciroppo d’agave
  • qualche lampone
  • 1/2 bustina di Cleasing Ringana

Procedimento:

Mettere in un pentolino i fiocchi di avena con il latte, l’acqua, l’uvetta, la cannella e lo sciroppo d’agave, porta a bollore e fa i cuocere per 3-4 minuti continuando a mescolare.

Tagliare la mela a cubetti, posizionarne una parte sul fondo di una ciotola, versare sopra alle mele l’avena cotta nel latte, aggiungere il Cleasing e mescolare bene, aggiungere poi la quinoa soffiata e decorare con fettine di mela e lamponi.

20170727_113927

Per acquistare il Pack Cleasing:

2017-07-16 at 13-26-31

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...