Burger di fagioli e verdure speziati con patate all’alloro

Da diversi anni seguo un regime alimentare igienista, con un consumo molto abbondante di frutta e verdura fresche e 1 solo pasto cotto al giorno, oltre a periodi più o meno lunghi di crudismo totale.

Da qualche mese faccio fatica a consumare molto cibo crudo, anche perché è un periodo che sto molto in casa e faccio poco movimento e dunque non ho molta fame.

Aumentando il consumo di cibo cotto ho anche iniziato a consumare molto più olio rispetta a quello a cui ero abituata, soprattutto nell’ultimo mese, in cui ho seguito diversi corsi di cucina in cui naturalmente si è fatto un uso abbondante di olio ed io ne ho risentito davvero molto, in termini di digestione, aumento di peso, pelle grassa e brufoli, gonfiore addominale.

Sentivo che il problema fosse l’olio, ma non credevo che incidesse in modo così evidente; siccome mi piace sempre sperimentare, dopo alcune lezioni di cucina macrobiotica,(che amo per i sapori orientali, ma che mi lascia perplessa per le cotture troppo lunghe e l’utilizzo appunto di troppo olio), ho voluto sperimentare la Starch Solution, alimentazione basata principalmente sugli amidi e caratterizzata dalla totale assenza di olio.

Questa alimentazione è utilizzata dal medico Dr. McDougall, che la utilizza per curare i sui pazienti; dopo soli 3 giorni ho perso 1.5 kg, spariti brufoli e gonfiori, l’intestino ha ripreso a funzionare correttamente e mi sento sazia e soddisfatta.

Continuo naturalmente a mangiare molta frutta a cui non posso rinunciare, ma l’inserimento di pasti cotti molto molto leggeri è stata provvidenziale.

Ecco allora che voglio presentarti la mia cena di stasera, burger di fagioli e verdure speziati con patate all’alloro.

20170728_191633

Ingredienti per 2 persone:

Per i burger

  • 130 gr di fagioli neri già cotti
  • 1 carota media
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di farina di mais+per panatura
  • 2 cucchiaini di sale
  • basilico essiccato
  • cumino
  • 1 rametto di rosmarino
  • succo di limone per condire

Per le patate

  • 500 gr di patate
  • acqua
  • 3 foglie di alloro
  • 1 cipolla piccola
  • sale qb
  • paprika dolce

20170728_190829

Procedimento:

Mettere in un mixer tutti gli ingredienti tranne rosmarino e limone, frullare leggermente lasciando qualche pezzetto intero, poi trasferire il composto in un colino a maglie fini e lasciare scolare il liquido in eccesso per mezz’oretta.

Con l’aiuto di un cucchiaio prelevare parte dell’impasto e formare dei dischi alti mezzo cm, passarli nella farina di mais e metterli in una teglia con il rametto di rosmarino, mettere nel forno una ciotola con dell’acqua per mantenere l’ambiente umido e cuocere a 180/200° finché ben dorati, girare i burger a metà cottura.

Nel frattempo pelare le patate e tagliarle a cubetti, metterle in padella calda con la cipolla, l’alloro, il sale e tanta acqua a coprirle a filo, cuocere finché ben morbide, aggiungere altra acqua se necessario.

Comporre il piatto e servire, con una spruzzata di limone sui burger.

20170728_191613

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...