Crespelle con spinaci e tofu alla curcuma e curry

Crespelle con spinaci e tofu alla curcuma e curry.

Naturalmente vegan…senza uova!

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

In questi giorni sto cucinando per il corso di permacultura che si tiene alla scuola agricola di Mezzana, qui a Balerna.

I vegani sono pochissimi, per lo più vegetariani ed onnivori.

La cosa che amo di più è proprio cucinare per loro, per fargli scoprire quanto sia buono mangiare senza derivati animali.

E quando proprio gli onnivori sono quelli che gradiscono di più io sono felice.

Magari non smetteranno di cibarsi di alcune cose, ma conoscere alimenti e metodi di cottura diversi potrà certamente ampliare il loro menù abituale e potranno ridurre il consumo dei derivati animali.

E così oggi ho preparato delle crespelle senza uova che sono davvero andate a ruba!!!

Ingredienti per 6/8 Crespelle con spinaci e tofu alla curcuma e curry

Per le crespelle:

  • 125 gr farina di riso o mais o grano saraceno
  • 85 gr farina di ceci
  • 40 gr farina di lupini
  • acqua gr 750
  • Sale qb
  • Prezzemolo

Per il ripieno:

Procedimento

Per prima cosa preparare la pastella mescolando molto bene le farine con l’acqua e lasciar e riposare da un minimo di 30 minuti fino ad anche 24 ore, più riposa meglio è.

Preparare il ripieno scaldando in una padella antiaderente dell’olio evo con 2 spicchi di aglio.

Aggiungere gli spinaci ben lavati e strizzati (attenzione agli schizzi di acqua e olio), lasciare appassire e rilasciare tutta la loro acqua, poi salare, mescolare bene e tenere da parte.

Pulire quindi la padella con della carta, aggiungere altro olio e sbriciolare il tofu con le mani (deve sembrare uovo strapazzato).

Fare soffriggere un paio di minuti, sfumare con il Tamari e poi aggiungere le spezie.

Unire quindi il tofu agli spinaci e mettere da parte.

A questo punto prendere la pastella dal frigo, salare a piacere ed aggiungere del prezzemolo, mescolare bene.

Scaldare la padella, ungendola pochissimo con un pennello, versare da 1 a 2 mestoli di composto, a dipendenza della grandezza della padella.

Cuocere alcuni minuti, finché la crêpe si staccherà facilmente, girarla e cuocere un altro minuto.

Continuare in questo modo fino l’esaurimento di tutta la pastella.

Ora possiamo farcire le crespelle con il ripieno di tofu e spinaci, arrotolare bene e tagliare in 2 metà.

Servire fredde o calde.

Annunci

Kiwi sotto la neve 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Kiwi sotto la neve

Panna cotta al kiwi con topping al cacao, senza zucchero olio e glutine, e neve di cocco.

Preparo sempre torte lievitate, prodotti da forno…

Questa volta invece ho voluto preparare un dolce al cucchiaio, in tema con il freddo clima che ormai è arrivato.

Kiwi sotto la neve

Ingredienti per 1 porzione Kiwi sotto la neve:

Per la panna cotta:

Per il topping:

  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • Sciroppo d’agave qb
  • Farina di cocco
  • Fettine di kiwi

Procedimento:

Questo dolce è velocissimo e molto facile da preparare.

Sbucciare il kiwi e frullarlo con il succo di limone e lo sciroppo d’agave in una quantità a piacere in base a quanto si vuole dolcificare.

A parte scaldare in un pentolino il latte di riso con l’agar agar, continuando a mescolare vigorosamente. portare a bollore e poi cuocere 2 minuti a fuoco medio basso.

A questo punto versare il latte nel frullatore con il kiwi e frullare pochi secondi per amalgamare bene il tutto.

Trasferire quindi il composto in uno stampo per muffin o per tortini, lasciare raffreddare a temperatura ambiente e poi, quando inizia a solidificare, trasferire in frigorifero.

In una ciotolina mescolare il cacao con lo sciroppo d’agave, fino ad ottenere una crema liscia, fluida e lucida, eventualmente aggiungere un goccio di acqua per renderla più liquida.

Rovesciare la panna cotta nel piatto da portata, decorare con il topping al cacao, le fettine di kiwi e la farina di cocco.

Corso di cucina vegana – Il Cenone di Natale

Corso di cucina vegana – Il Cenone di Natale

Un pomeriggio divertente in cui prepareremo piatti deliziosi completamente a base vegetale, per stupire i vostri ospiti

Ormai bisogna prepararsi…a Natale manca pochissimo!

E festeggiare senza spargimento di sangue sarebbe fantastico.

Ecco perché  il 2 dicembre potrai imparare a preparare un intero menù natalizio completamente privo di ingredienti di origine animale.

Utilizzeremo ingredienti vegetali di stagione, verdure, legumi e farine di farro per realizzare piatti che siano buoni e anche sani.

Menù del Corso di cucina vegana – Il Cenone di Natale

ANTIPASTO: Scacco matto allo zafferano – Polenta di lenticchie con crema allo zafferano e carciofi

PRIMO PIATTO: Cappelletti in brodo con ripieno di tempeh

SECONDO PIATTO: Cotechino di riso rosso e lenticchie

DOLCE: Biscotti di frolla speziati

La prenotazione è obbligatoria, versando un acconto di CHF 10.- tramite questo link https://www.paypal.me/manipura2428/10
 
Scrivi una mail a info@lavegcucinaserena.com oppure contattami su Messenger @lavegcucinaserena per confermare la tua partecipazione.
 
Costo Chf 50.- oppure € 45.00

>>iscriviti all’evento su Facebook<<

Costo Chf 50.- oppure € 45.00