La breve storia della mia strada verso un’alimentazione vegetale e Porridge di avena e quinoa alla mela e uvetta, con supplemento di fibre e lactobacilli per migliorare le funzioni intestinali

Nel 1994, all’età di quasi 18 anni, dopo 1 intero anno di malessere durante il quale nessuno riusciva a capire cosa avessi, ho rischiato seriamente di morire in seguito ad una peritonite molto grave, l’appendice si era gonfiata come un’arancia, era esplosa ed il pus che invadeva il mio intestino mi stava mandando in setticemia.

Dopo una lunga operazione, durante la quale i medici avvertirono Continua a leggere “La breve storia della mia strada verso un’alimentazione vegetale e Porridge di avena e quinoa alla mela e uvetta, con supplemento di fibre e lactobacilli per migliorare le funzioni intestinali”

Annunci

Budino di pesche con soli 2 ingredienti

Budino di pesche con soli 2 ingredienti

Mio marito ha trovato sul treno un sacchetto con 2 kg di pesche tabaccherie bellissime e buonissime.

La mattina stessa ero andata a fare la spesa ed avevo acquistato come sempre kg e kg di frutta, che mangiamo abitualmente.

vai al sito macrolibrarsi
Cerco il più possibile di non utilizzare lo zucchero e di sicuro non comprendo quando viene utilizzato con la frutta che di per sé è fonte di zuccheri buoni ed indispensabili al funzionento del nostro cervello, mi rifiuto di zuccherare la frutta.Era un vero peccato dover buttare della frutta perché con questo caldo nn dura molto a lungo, così con alcune di queste buonissime pesche ho deciso di farci un budino.

Ecco quindi un budino fatto di sola frutta, perché la frutta è perfetta così, non ha bisogno di altro.

20170714_165550.jpg

Ingredienti: per Budino di pesche con soli 2 ingredienti

  • 500 gr pesche tabaccherie
  • 3 gr agar agar

Procedimento:

Frullare le pesche alla massima velocità, aggiungere l’agar agar e frullare ancora brevemente per mescolarlo al meglio.

Mettere il frullato di pesche in una padella, portare a bollore e cuocere per 3-4 minuti.

Lasciare raffreddare 5 minuti poi trasferire negli stampini, fare riposare in frigo finché ben sodo.

Sformare e guarnire a piacere, qui con una fragolina, menta e 2 gocce di aceto balsamico.

20170714_165543.jpg