Gnocchi di zucca ai porcini

Gnocchi di zucca ai porcini

Naturalmente …. Giovedì Gnocchi!

Tengo fede al famoso detto popolare ed oggi che è giovedì mi sono preparata un piatto gigante di gnocchi.

In realtà doveva essere una porzione per due, avevo cotto 2 piccole zucche, ma ieri me ne sono mangiata metà e così 2 porzioni non ci stavano.

È risaputo che sono una mangiona… mi sono spazzolata 400 gr di gnocchi 🙈

Ingredienti per 2 porzioni di Gnocchi di zucca ai porcini:

  • Zucca 330 gr
  • Farina di farro 170 gr+qb per tagliere
  • Passata di pomodoro 200 ml
  • Porcini secchi 2 manciate
  • Pomodori secchi 4 metà
  • Mozzarella vegetale Violife 1 fettina
  • Spicchio di aglio 1
  • Sale prezzemolo rosmarino peperoncino qb

Procedimento

Tagliare la zucca a metà e metterla in forno in una teglia a faccia in giù, a 200° finché la buccia non sarà morbida.

Lasciare raffreddare la zucca, io l’ho cotta il giorno prima.

Schiacciare la zucca molto bene con lo schiaccia patate, non deve rimanere nessun pezzetto duro.

Mescolare la zucca con la farina e formare dei piccoli salsicciotti da cui verranno tagliati tocchetti da 2 cm circa.

Setacciare gli gnocchi con un colino per eliminare la farina in eccesso e cuocere in abbondante acqua bollente, per pochi minuti finché non vengono a galla.

Cuocerne pochi per volta, con una schiumarola prelevarli quando sono cotti e metterli in acqua fredda per bloccare la cottura.

In una padella scaldare una spicchio d’aglio e stufarlo con poca acqua, aggiungere i funghi precedentemente reidratati finché non sprigionano tutto il loro profumo. Metterli da parte.

Lasciare l’aglio in padella aggiungere la passata di pomodoro con un poco di acqua, salare e lasciare ridurre.

Quando inizia ad addensarsi aggiungere i funghi, i pomodori secchi, gli gnocchi e la mozzarella vegetale filante.

Regolare con le spezie a piacere, servire con una spolverata di prezzemolo.

Annunci

SacherTorte a modo mio

SacherTorte a modo mio

Una delle torte più buone a mio avviso… senza uova burro e panna.


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Sono golosa…molto, non c’è che dire. Non so resistere ad una accattivante torta al cioccolato, se poi è una sacher allora …me ne mangerei una intera.

Vediamo come preparo la SacherTorte a modo mio:

Ingredienti per la SacherTorte a modo mio, teglia da 18 cm:

  • farina di farro 250 gr
  • zucchero di canna 150 gr
  • 1 bustina lievito per dolci
  • cacao 30 gr
  • 1 yogurt di soia naturale
  •  semi di chia 2 cucchiai +4 di acqua
  • olio di cocco 2 cucchiaini
  • olio di semi 50 gr
  • acqua o latte vegetale 150 ml
  • 1 tappino di aceto di mele
  • 1 pizzico di sale
  • marmellata di albicocca

Per la ganache:

  • cioccolato fondente 65/70% 100 gr
  • acqua 60 ml

Procedimento:

Per prima cosa triturare i semi di chia e ammollarli con i 4 cucchiai di acqua per una decina di minuti, finché rilasceranno il loro gel.

Nel frattempo in un’ampia ciotola setacciare la farina, il lievito ed il cacao, aggiungere quindi lo zucchero e mescolare.

A questo punto aggiungere lo yogurt ed il finto uovo di semi di chia e mescolare con le mani, per amalgamare bene, continuare unendo gli olii e proseguire a mescolare con le mani fino ad ottenere un composto compatto e molto unto.

Ora aggiungere l’acqua o latte vegetale, mescolando energicamente con una frusta per sciogliere i grumi e ottenere un impasto liscio e denso.

Completare quindi con l’estratto di vaniglia, l’aceto di mele e il pizzico di sale, mescolare l’ultima volta e trasferire il composto in una >>tortiera<< con fondo ricoperto di carta forno.

Cuocere in forno pre riscaldato a 180° per 30/35 minuti.

Nel frattempo preparare la ganache all’acqua, triturare il cioccolato in piccole scagliette, far bollire l’acqua e versarla poi sul cioccolato.

Frullare con un minipimer finché il composto sarà liscio e lucido.

Dopo che la torta sarà raffreddata sformarla, tagliarla a metà con l’aiuto di un filo oppure di un >>coltello lungo e seghettato<<

Farcire la base con la marmellata, ricomporre la torta e spennellare tutta la superficie sempre con la marmellata.

Posizionare la torta su una graticola e ricoprirla con la ganache di cioccolato, lasciare riposare in frigorifero.

Kiwi sotto la neve 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Kiwi sotto la neve

Panna cotta al kiwi con topping al cacao, senza zucchero olio e glutine, e neve di cocco.

Preparo sempre torte lievitate, prodotti da forno…

Questa volta invece ho voluto preparare un dolce al cucchiaio, in tema con il freddo clima che ormai è arrivato.

Kiwi sotto la neve

Ingredienti per 1 porzione Kiwi sotto la neve:

Per la panna cotta:

Per il topping:

  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • Sciroppo d’agave qb
  • Farina di cocco
  • Fettine di kiwi

Procedimento:

Questo dolce è velocissimo e molto facile da preparare.

Sbucciare il kiwi e frullarlo con il succo di limone e lo sciroppo d’agave in una quantità a piacere in base a quanto si vuole dolcificare.

A parte scaldare in un pentolino il latte di riso con l’agar agar, continuando a mescolare vigorosamente. portare a bollore e poi cuocere 2 minuti a fuoco medio basso.

A questo punto versare il latte nel frullatore con il kiwi e frullare pochi secondi per amalgamare bene il tutto.

Trasferire quindi il composto in uno stampo per muffin o per tortini, lasciare raffreddare a temperatura ambiente e poi, quando inizia a solidificare, trasferire in frigorifero.

In una ciotolina mescolare il cacao con lo sciroppo d’agave, fino ad ottenere una crema liscia, fluida e lucida, eventualmente aggiungere un goccio di acqua per renderla più liquida.

Rovesciare la panna cotta nel piatto da portata, decorare con il topping al cacao, le fettine di kiwi e la farina di cocco.